Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

POSTO CHE VAI BAGAGLIO CHE SCEGLI

Questo è il periodo dell'anno dove solitamente si va in vacanza, certo c'è chi decide di andare a giugno o settembre per risparmiare un pò, ma se è vero che si tende a portare direttamente l'armadio estivo, p vero che alla fine si indossano sempre quei pochi capi, quindi perchè non spendere qualche minuto in più nel selezionare cosa portare-e si anche la scelta del bagaglio può aiutare
Io è un pò che non faccio vacanze serie, ma i miei amici sanno che adoro fare le valigie -si lo so sono strana- quindi quando sono un pò in crisi mi chiamano per chiedere aiuto e fondamentalmente le domande da fare e da farsi sono: Dove vado? dove alloggio? per quanto tempo rimango?
Uno è ovviamente libero di scegliere di portare una maxi valigia in una barca di poco più di 10 metri ma la scelta ottimale sarebbe un borsone morbido e capiente, che una volta svuotato può essere ripiegato, così non occupa spazio...un trolley in campeggio? bhè ripeto uno è libero di fare le sue scelte ma nel caso …

LETTURE ESTIVE

Lo devo ammettere a me la sera piace stare a casa, certo se ho inviti non è che dico di no ma diciamo che se posso preferisco la quiete casalinga, sono una che ha sempre preferito vivere di giorno e non fare tardi  la sera-certo forse il fatto che mio padre si sia sentito male sempre di sera può aver influito su questo- ovviamente se non danno un bel film alla tv mi godo i libri...
A maggio ho comprato diversi libri e ammetto che uno lo ho riposto nello scatolone poichè lo trovavo noiosissimo nonostante titolo e trama accattivante, certo ormai credo che dei libri di Jojo Moyes rimarranno tre i miei preferiti: Prima di te, Dopo di te e Luna di miele a Parigi (che poi io questa scrittrice l'ho conosciuta attraverso questo libro tascabile)...prima di provare a rivenderlo al mercatino dell'usato gli darò una seconda occasione
Libri letti da Giugno ad ora, ovvero le mie letture estive:
Non parlare con la bocca piena di Chiara FranciniUna storia di lacrime e risate, dentisti e caramell…

ETICA & LOW COST SI PUO'?

Sarà che vista la pioggia degli ultimi giorni ed io sia in quel periodo del mese in cui potrei commettere omicidi ed avere le attenuanti del caso...mi sono prima innervosita per aver dovuto saltare la lezione di acqua gym, ma visto che pioveva non sono stata sicuramente l'unica, poi ho deciso di prendermela comoda facendo una colazione con moooooolta calma e poi mi sono messa a leggere e spulciare tra i vari blog...ho trovato molto interessante l'articolo di Tessa Gelisio su Ecocentrica: gli indispensabili per il mare...mentalmente ho iniziato a pensare a me e le mie giornate i piscina e quali sono i miei prodotti essenziali...ora parliamoci chiaro scegliere prodotti Eco è fantastico ma spesso sono costosi e noi siamo una generazione millenials, flessibile e sempre un pò in bolletta ...quindi la domanda che mi sono posta è la seguente: è possibile essere eco seppur low cost?
Cosa mi serve per andare in piscina? Io al mare quest'anno non ci sono mai andata, solo un pomeriggi…

UN GIORNO D'ESTATE A ROMA

23 luglio è domenica e io e la mia amica Samantha ci dirigiamo verso la macchinetta self service per fare i biglietti...che poi la prima frase che senti è "Fare attenzione ai borseggiatori" non è così tranquillizzante ma procediamo, poi ci prendiamo un caffè e ci dirigiamo verso il binario in attesa del treno...di solito andiamo il sabato e prendiamo il treno delle 7.32, ma essendo domenica, gli orari cambiano un pò, almeno la mattina, così abbiamo deciso di partire un pò più tardi, ovvero con il treno delle 8.34...Stranamente l'aria condizionata non solo era accesa ma anche ad un buon livello, infatti la mia amica Samantha ha sentito un pò freddo e nella gita si è comprata una pashmina per il ritorno, io stavo bene....
Arriviamo in perfetto orario e la prima cosa appena scese-ok non voglio mentire la prima cosa che faccio appena arrivo in stazione è andare al bagno-decidere dove fare colazione, siamo andati in Terrazza termini nella nostra amata Fattoria Garofalo, colazi…

BRUNCH IDEAS

Sarà che l'estate con le giornate più lunghe e con le temperature più miti (vabbè in certe giornate direi roventi) si tende a stare di più all'aria aperta e anche i momenti di socializzazione non mancano, spesso sono cene...ma io trovo che uno degli inviti più carini che lasciano anche una certa libertà è il Brunch...
Ovviamente anche se il dress code e l'evento in sè è molto easy ciò non vuol dire poter apparecchiare senza una logica, l'occhio vuole comunque la sua parte ...allora ho cercato un pò di immagini sul web ed ho trovato un sacco di idee...
Per le ricette: ..un classico per i brunch sono le torte salate -ora pensate che la mia amica Elisabetta non può mangiare il glutine mentre Samantha niente pomodoro cotto,rucola e pesche, quindi una pianificazione mirata è assolutamente necessaria), preparare il caffè, the, succhi & co e preveder un buffet di cibi dolci e salati....i tuoi piatti forti e poi puoi prendere spunto da vari blog di cucina, io tra i miei pref…

WINDOW SHOPPING

Dopo l'ultimo declutter del guardaroba, borse e cassetto della biancheria mi sono imposta di non comprare più nulla (mutande e calzini esclusi) fino a fine agosto ed ecco che la posta si riempe di cataloghi in cui mi piace tutto, negozi mettono in vetrina quei capi che cercavi da tanto...ma in entrambi i casi tu non puoi comprare nulla, anche se nessuno ti vieta di fare del window shopping (io ho riempito mentalmente intere liste con cose da comprare)....ammetto di essere stata tentata un paio di volte di comprare i regali di Natale direttamente a Luglio...ma fortunatamente non ho ricaricato la carta prepagata, così è facile non spendere e limitarsi a guardare Uno degli ultimi cataloghi arrivati è quello di CLC italy e io mi sono innamorata di portachiavi e collanine con la stella di Davide, alcuni oggetti per la casa e un miliardo di libri non sono bellissime?
Visto che c'ero mi sono messa a guardare qualche idea per prossimi regali di compleanno, tengo un quaderno con scritto c…

MARTA: BORGO DEI PESCATORI

Ormai chi legge spesso il blog sa che per quest'anno niente vacanze-e si lo ammetto sono invidiosa di chi ci riesce ad andare e chi ci è già andato-ma non mi sono disperata, vicino casa ho la piscina a tariffa oraria e quest'anno ho deciso di sfruttarla frequentando il corso di acqua gym, sono stata così entusiasta della cosa che ho convinto anche la mia amica Samantha a frequentare il corso con me...
ma allo stesso tempo quando ho un sabato o una domenica libera ne approfitto per fare gite fuori porta...ad esempio sabato pomeriggio eravamo liberi sia io che i miei così abbiamo deciso di andare al lago di Bolsena, fermandoci a Marta, esattamente nel Borgo dei Pescatori...io ne ho approfittato per fare un bagno anche se data la scarsità di pioggia degli ultimi mesi ha portato il livello dell'acqua più bassa del solito, ma la temperatura verso le 16 è perfetta (noto la stessa cosa in piscina), lascio anche il cellulare in mano di mia madre chiedendole "Mi fai una foto?&q…