Passa ai contenuti principali

INTERVIEW: UN GIOIELLO DI RAGAZZO

Sto preparando diverse interviste per il blog, di amici e persone che ho trovato interessanti ed ho voluto approfondire la conoscenza, perchè ammettiamolo spesso anche se non ci si conosce personalmente attraverso commenti su commenti si scoprono un sacco di affinità...ora mi sto concentrando su lavori e scelte di vita (se non avete letto l'intervista di Lucia fatelo ora cliccando QUI ) particolari...ad esempio questa intervista è nata a forza di guardare le sue creazioni...oh son pur sempre donna e mi piacciono le cose belle in più ho una passione per gli anelli e Paco fa creazioni bellissime...della serie io sbavo ad ogni singola foto nuova e devo decidere cosa auto-regalarmi per Natale...un ragazzo giovane di grande talento e secondo me pure simpatico, pur non conoscendolo personalmente la sua faccia mi ispira simpatia...allora gli ho spedito una email o meglio una serie di domande tramite FB e vi giuro solo nel leggere le risposte ho sorriso tantissimo...ovviamente in rosso trovate i miei commenti e le foto le ho "rubate" dal suo profilo Instagram...i miei commenti sempre in rosso:P

Iniziamo:

Descriviti-I'm Pasquale Carnevale, non ricordo mai la mia età, ma  credo di aver superato gli otto anni-si ne sono sicuro-e poi mi dici che non ti fanno sorridere certe risposte,nel caso sappiate che è mancanza di senso dell'umorismo-mi piace l'arte in tutte le sue versioni, dove c'è un essere umano che ha voglia di comunicare la sensibilità, la sua visione, io cerco di stare li per vedere e/o ascoltare...

Come ti sei avvicinato al magico mondo orafo?
Mi sono avvicinato ai metalli quando i miei coetanei avevano delle professioni avviate, da attore fallito , lavoravo in una gioielleria per €600 al mese, otto ore al giorno-poi se qualcuno viene a dire che la nostra è una generazioni di bamboccioni, certo con stipendi da €20000 al mese ce ne vuole di coraggio-lì c'è stato il primo contatto con il gioello. Per cambiare, per respirare, decisi di iscrivermi al TADS per frequentare il corso di oreficeria, che comprende lezioni di design, storia del gioiello, gemmologia ed altro ancora. In due anni ho assorbito più che potevo, tra il primo e il secondo anno nasce la linea Navicella che per me rappresenta la libertà, la voglia di andare per trovare un posto più luminoso, il distaccarsi dal suolo per vivere più leggeri senza nessun peso sociale o di qualsiasi altro tipo. Diciamo che l'arte scorre nel tuo Dna, il gioiello è Arte quindi la strada di attore si vede che non era nel tuo destino anche se la faccia da piccolo schermo ce l'hai, ma questo è giudizio personale...però dalle creazioni che vedo su Instagram direi che l'arte orafa è il tuo destino:D

Descrivi una tua giornata tipo
Vivo come un impiegato, vado in Lab la mattina e ci resto fino alle 18/19, prima penso a realizzare le richieste che mi vengono fatte- e presto ti arriva anche la mia devo solo capire cosa voglio-Navicelle, fancy, coriandoli, etc etc...poi, c'è la parte creativa e questa, non va mai via. Seduto nel banchetto tra le tante cose da fare, vengo distratto da un pensiero, un filo d'argento o da una forma nata nel nulla...ad esempio il nuovo ciondolo Navicella che raffigura una navicella che scappa dal centro e l'oltrepassa, è nata per caso...mi cadde dalle mani e finì nel banchetto cosmico. Poi c'è la comunicazione sui social "per divulgare il credo"...mi piace stare in contatto con tante ragazze, donne che giocano con la bellezza e questo mi entusiasma, poichè sono come bambine che iniziano a giocare con la loro femminilità....Come tutti i lavori è impegnativo e credo che spesso l'illuminazione creativa avvenga nei momenti più diversi, e poi si diciamo che piccole o grandi il gioiello sulle donne ha un certo potere di attrazione...poi un gioiello può rendere un capo basic elegante quindi perchè non sbizzarrirsi....

Mettiamo che un giovane vuole avvicinarsi alla professione, cosa consigli e cosa sconsigli?
Gli parlerei da giovane quale sono-effettivamente sopra gli 8 e sotto gli anta si è giovani:P-gli direi di prepararsi, frequentare corsi e/o laboratori dove ci sono professionisti...poi cercare la sua visione del bello...trasformare gli insegnamenti in sentimenti e creare.
Le cose da non fare? Semplici:Non soffermarsi a vedere i lavori di un giovane come me, ma di puntare gli occhi in alto, Grima, Fulco di Verdura...grandi che hanno lasciato un segno fatto di pura classe. Aggrovigliare un filo e scrivere su lastre di metallo "non se ne può più del brutto", gli orafi designer creano forme, anche cambiare una virgola è creare un forma. Sono stato cattivo? No ma secondo me si devono guardare i grandi come gli emergenti perchè entrambi sono artisti e prendere un pò da tutti e poi trasformarlo nella propria visione...però anche se dici che è sbagliato scrivere su lastre di metallo direi che ora le scritte vanno un sacco di moda o sbaglio?

Pregi e difetti del mestiere
Pregi...O mamma, quali sono i pregi? La parte creativa, l'elaborazione di una forma, mi isolo dla mondoe questo alleggerisce la vitas in quanto la mente riposa per dare spazio alla fantasia...Difetti? Non si guadagna molto, almeno io, sono all'inizio di questa grande avventura , andrà meglio di sicuro. Di questo sono certa perchè giovani che decidono di investire su se stessi meritano di avere successo, anche solo per tutte le file burocratiche ...poi te hai talento e sono certissima che di successo ne avrai tanto....

Dove trovi ispirazione per le tue idee?
Dalla mia vita, ciò che creo fa parte di me, l'arte che guardo, la musica, il cielo.....I Coriandoli e le Nuvole fanno parte del mio vivere...c'è chi comunica con i selfie sui social...io voglio comunicare con ciò che riesco a creare...calcolando la bava alla bocca ogni volta vedo le foto, direi che la comunicazione è ottima...

Mettiamo che ti chiedano consigli per fare un regalo...
Bhè gli chiederei se la persona che riceverà il mio monile è vera o indossa maschere, poichè le mie creazioni sono per donne uniche che non hanno bisogno di gioielli, ma di comunicare ciò che sono, ovvero, persone uniche o irripetibili..C'era un motivo se le foto mi hanno richiamato io sono unica, perfettamente imperfetta, con tanti pregi ed il doppio dei difetti ma di una cosa sono certa sono Semplicemente io...

Progetti futuri in cantiere?
Devo creare il mio shop online, rimando da quasi un anno e mi odio per questo....poi voglio continuare  la mia formazione anche perchè in questo campo, la formazione è costante e c'è tanto da imparare...così posso creare nuovi gioiellli...Lo shop online direi che sarebbe utile, così posso vedere le foto tipo catalogo e non devo scorrere tanto instagram, ma spero per Natale decido quale tua creazione voglio....eh si la formazione costante è utile e poi serve a mantenere il cervello attivo e giovane mica male no?

Ringraziamo Paco(ormai mi sono presa la libertà di chiamarti così) per la splendida intervista e se volete regalarvi o farvi regalre un sapete dove guardare ovvero QUI:D


D

Commenti

  1. Un'altra bella intervista Giulia!
    Devo dire che io mi sono riconosciuta parecchio in diverse risposte, soprattutto sul cercare un mestiere che "riempia" la vita e non sia una lenta agonia in attesa della pensione e sull'affermazione che non se ne può più del brutto, e quindi guardare ai grandi maestri del passato anzichè cercare solo di fare cose sempre più strane ( anche se nel mio caso il discorso è riferito alla moda e non alla gioielleria, di cui so poco).
    Paco sembra un ragazzo in gamba e pieno di voglia di fare, gli auguro il meglio per la sua atività! :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mu fa piacere che ti sia piaciuta ...dei gioielli ci capisco poco o meglio se dovessi creare qualcosa dal nulla sarebbe assai complicato. ..mentre Paco ha l'arte nel DNA. ..sto ancora decidendo cosa regalarmi a Natale....gli auguro un super successo perché un giovane che decide di investire su di sé e ha il coraggio di stare dietro alle lungaggini burocratiche italiane se lo merita proprio 😇😀

      Elimina
    2. Grazie Silvia , di sicuro riuscirai ad esprimere la tua visione di bellezza nel tuo settore, basta lavorare e crederci tanto .

      Elimina
  2. Wow really cool work that he does! Jewelry is always in demand so I'm sure he stays busy. Interesting to hear how much he said he needs to keep training, as I would think this area would be relatively static. Good for him!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I really admire who has this kind of talent plus a lot of courage to wait the long process of our "lovely" italian burocracy...if you want to gift a nice piece to your wife ask to him:P

      Elimina
  3. Its really amazing work done by him!!!!admirable :)
    Thanks for your comment on my blog, hope we will be in touch like this.
    https://clickbystyle.blogspot.in/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Totally agree he is a True artist...glad you liked the interview 😊

      Elimina
  4. Mi fa piacere conoscere questo artigiano orafo del nostro paese, un mestiere antico pieno di valore, spero riesca a trovare molte soddisfazioni. Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Creazioni bellissime e poi hanno il valore aggiunto del vero handmade e made in Italy...se vuoi regalare o regalarti un gioiello con le sue creazioni vai sul sicuro...io sto ancora decidendo cosa regalarmi 😀

      Elimina
    2. Ragazze siete gentilissime, grazie mille.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

VALERIO'S INTERVIEW

Era da un pò che mi frullava in testa l'idea di intervistare amici di blog e amici di altri campi e, tenere queste interviste almeno una volta al mese. Ho iniziato con Silvia (la sua intervista qui) ed ora è il turno di Valerio, ragazzo affascinante e simpatico (dico io) con qualche capello bianco (dice lui), ora noi è da Febbraio che proviamo a organizzarci per un caffè ma ancora non ci siamo riusciti, così se all'inizio pensavo di fare questa intervista di fronte ad una tazza di caffè reale, per ora ce lo prendiamo virtualmente...Valerio è stato carinissimo e disponibile, nonostante i suoi miliardi di impegni...ovviamente in rosso i miei commenti
Iniziamo con l'intervista:
Presentati (nome, data di nascita, professione,studi passioni, hobbies) Mi chiamo Valerio Chibbaro, nato a Roma il 08/08/1982 e tra poco compirò ben 35 anni.  Quindi mi tocca farti un regalo che ti darò ...uhm...boh...a Natale?Dai dai che l'uomo acquista in fascino con età e capelli grigi, George Clone…

MY MONEY WEEKLY CHECK UP